Associazione Nazionale Cani e Cultura

Educare, istruire, addestrare, recuperare il cane pensando al suo benessere

Categoria A

Dalle parole ai Fatti – Luigi Polverini Ed. Altea

Questo libro è dedicato a tutti coloro a cui non basta avere un cane in casa ma vogliono vivere insieme al cane di casa. A tutti coloro che sono disposti a prendersi l’impegno di educare il proprio animale senza delegarlo ad altri e vogliono costruire una relazione positiva e felice. A tutte le persone che sono convinte che non esistono cani cattivi e vogliono prendere l’impegno di dimostrarlo partendo proprio dal loro amico peloso.
Infine è dedicato a chi è convinto che non basta solo amarlo per farlo stare bene ma è necessario anche capirlo, comunicarci e istruirlo.

Collare elettrico tra maltrattamento ed ignoranza – Raffaella Cocco e Stefano Visco

Questo lavoro si prefigge l’intenzione di analizzare l’azione del collare elettrico
utilizzato nell’addestramento del cane. Partendo dalle conoscenze di
fisiopatologia della corrente elettrica, sviluppatesi sino ad oggi, e dalle possibili
azioni che questa può svolgere sul cane, abbiamo sottolineato i danni
che questo strumento può arrecare sia da un punto di vista fisico che psicologico.
Inoltre questo saggio vuole essere uno spunto di riflessione per gli
addetti ai lavori, ma anche per chiunque voglia approfondire questo argomento.

La Mente del Cane – Bruce Fogle – Ed. Armenia

Il volume è articolato come una vera e propria conferenza sulla psicologia canina e si rivolge a tutti coloro che, vivendo con i cani, desiderano conoscerli meglio in modo da soddisfare con maggior sollecitudine ed efficacia le loro esigenze. Il testo, strutturato in due parti, analizza: l’anatomia e la fisiologia della mente del cane, e la psicologia della mente del cane, attraverso l’esame dei comportamenti sociali, come l’aggressività e la vita in branco, e di temi complessi quali il rapporto con il cibo, le paure, il sesso, la relazione con i cuccioli

Il cane che amava troppo – NICHOLAS DODMAN – Ed. TEA Pratica

Non credo che saranno molti i “padroni” che faticheranno a riconoscere nelle pagine seguenti alcuni comportamenti abituali dei loro cani. È fondamentale sapere interpretare le prime avvisaglie di un disturbo e avere ben chiaro in mente come comportarsi e a chi rivolgersi per evitare che la situazione evolva in qualcosa di più serio. Il cane rimane, dopo tutto, il miglior amico dell’uomo: il minimo che possiamo fare è cercare di capirlo un po’ di più. Un manuale chiaro, puntuale e completo, che offre soluzioni concrete per curare i cosiddetti cani «difficili»; cani che azzannano il telefono ogni volta che squilla, che inseguono animali immaginari, che si spaventano alla semplice vista di un oggetto o che morsicano le persone apparentemente senza motivo

Il linguaggio del cane – Roger Abrantes – Ed. Olimpia

Perché il nostro cane talvolta ci sorprende rispondendo in maniera aggressiva a un nostro segnale di affetto? Qual è il vero significato dei colpetti di muso che ci dà sulla bocca quando rientriamo a casa, o del suo stendersi a terra mostrando il ventre? Voce per voce, atteggiamento per atteggiamento, attraverso i suoi 290 lemmi ordinati alfabeticamente e le sue numerose illustrazioni, Il linguaggio del cane ci spiega tutti i perché e i percome del comportamento del nostro amico a quattro zampe, e indica come noi dobbiamo esprimerci con lui affinché possa capire correttamente ciò che a nostra volta intendiamo comunicargli. Pubblicato per la prima volta in Scandinavia nel 1986 con il titolo Hundesprog, e successivamente in inglese con il titolo Dog Language in edizione ampliata e aggiornata, questo libro ha riscosso subito enorme successo presso istruttori, veterinari, studiosi e appassionati di cinofilia di tutto il mondo

La vita segreta dei cani – Marshall Thomas Elizabeth – Ed. TEA

Pensano i cani? Provano desideri e angosce, vivono gioie e amarezze, ambizioni e rimorsi? Per rispondere a queste domande Elizabeth Marshall Thomas ha osservato i suoi cani per oltre trent’anni, e lo ha fatto senza provare ad “addomesticarli”: ha offerto loro ospitalità, cibo e acqua, li ha seguiti nei loro lunghi vagabondaggi cercando di individuarne i pensieri e le emozioni, di scoprire quali fossero le leggi cui obbedivano. Il risultato di questa attentissima osservazione è racchiuso in questo libro, affettuosa “biografia” di undici cani, ognuno dei quali dotato di una personalità e di un carattere assolutamente unici.

Cani si nasce, padroni si diventa. Per vivere bene insieme- Pageat Patrick – Ed. Tropea

Come si insegna al proprio cane a obbedire? Che fare se abbaia continuamente o distrugge la casa? Si deve punirlo? Si può “guarirlo”? Può esistere un cane depresso, ansioso o stressato? Che cosa passa nella testa di un cane? Che cosa capisce del linguaggio umano? Sul rapporto cane e padrone si è detto di tutto, ma nonostante la nutrita produzione di libri specifici sulle varie razze canine, il valore scientifico della maggior parte di queste opere risulta molto basso: nella foga di illustrare le particolari caratteristiche di questa o quella razza, ci si dimentica di spiegare la natura del cane in quanto tale. Questo libro vuole colmare la lacuna.

Anche i cani hanno bisogno dell’analista – Peter Neville – Ed. Sperling & Kupfer

L’ intelligenza del cane (e del suo padrone) – Miller Melissa – Ed. Longanesi

Una vera indagine, forse la prima del genere compiuta fin’ora: il raffronto fra due intelligenze: quella canina e quella umana.
divertitevi sottoponendo i vostri amici pelosi a queste batterie di test sull’intelligenza ed il comportamento: ne scoprirete delle belle!!!! (E rafforzerete la vostra conoscenza ed il vostro rapporto con il cane).

ASCOLTA IL TUO CANE – FENNELL JAN – Ed. SALANI

“… il comportamento di Purdey era stato provocato dalla mia incapacità di comunicare con lei, di farle capire che cosa volevo. In termini più semplici: lei era un cane, faceva parte del mondo canino, eppure io usavo con lei il linguaggio umano.” Dopo la drammatica esperienza con un cane ritenuto ingestibile l’autrice ha deciso di studiare il comportamento di questi animali per trovare un sistema di addestramento alternativo a quello classico, un metodo che invece di dare semplicemente ordini cercasse di ascoltare e di capire i cani e il loro linguaggio, un approccio non finalizzato alla mera obbedienza ma alla comunicazione.
Visti i successi ottenuti anche con cani difficili ritenuti “irrecuperabili”, Jan Fennell ha voluto condividere in questo libro la sua esperienza con chiunque abbia un cane, abbia intenzione di adottarne uno o semplicemente ami questo animale. Un manuale per imparare a comunicare con l’amico a quattro zampe, un libro che insegna una tecnica e un linguaggio partendo dall’esperienza diretta dell’autrice, da storie e aneddoti allegri, tristi, commoventi e ricchi di spunti illuminanti

A lezione dal mondo animale – Marchesini Roberto – Ed. Alberto Perdisa Editore

Conoscendo il mondo animale, il bambino ha la possibilità non solo di imparare a costruire una relazione equilibrata e rispettosa con le altre specie, ma al tempo stesso di avvalersi dei benefici di tale rapporto. Molti studi hanno dimostrato che l’interazione uomo-animale presenta importanti valenze formative, didattiche e di sostegno (soprattutto nel caso di disturbi di ordine psicologico o di inserimento sociale). Questo manuale intende offrire agli insegnanti e agli operatori di zooantropologia didattica una serie di suggerimenti su come impostare il loro percorso educativo.

DALLA PSICOLOGIA CANINA ALLA PET THERAPY – Luigi Polverini – Ed. ALTEA

Oggi, parlando di cani, possiamo definire la specie come “urbana”. Uso una generalizzazione che tiene conto della diffusione di questi animali ormai maggiormente presenti nelle città che nei luoghi agresti. La definizione di “cane urbano” indica solo una collocazione di vita quotidiana e non la specialità del suo impiego: affezione, gara, soccorso, ecc. Non è tanto importante l’attività che dovranno svolgere quanto il fatto che tutti vivranno in un ambiente che non gli appartiene. La cosa più importante è come riusciamo ad educarli per facilitargli la convivenza con una specie diversa dalla loro: la nostra. Noi umani decidiamo volontariamente di vivere in simbiosi con un cane, scegliendo come e quando iniziare un rapporto, pur essendo sprovvisti della regola base che permette queste unioni in natura, l’utilità reciproca legata alla sopravvivenza. Cosè allora che ci spinge a cercare questo rapporto , quali sono i meccanismi che ci portano a desiderare un cane, siamo più propensi ad antropomorfizzarlo o a rispettarlo e capirlo nella sua diversità di specie? Ho cercato di scrivere un libro che fosse utile sia a chi non ha mai avuto un cane o ne ha avuti molti trattandoli tutti nello stesso modo, sia agli addetti ai lavori, cercando di stimolare riflessioni, curiosità e soprattutto cercando di spiegare cos’è un “branco misto” e chi deve esserne il responsabile.

Post-Human. Verso nuovi modelli di esistenza – Marchesini Roberto – Ed. Bollati Boringhieri

Le rivoluzioni informatica e biotecnologia dell’ultimo ventennio hanno modificato profondamente la nostra vita quotidiana e parallelamente la chiave di lettura di molti aspetti dell’essere biologico: la nascita, la morte, ma anche la salute e il modo di vivere il proprio corpo. Secondo Roberto Marchesini, studioso di scienze biologiche e di epistemologia, si sta profilando una condizione post-human di cui nel libro analizza le sorprendenti modalità e i possibili sviluppi.